Gravidanza Del Cane: Segni, Fasi, Travaglio, Rischi, Distocia E Domande Frequenti

Una gravidanza di un cane femmina sta provando per tutti in casa, ad esempio, la diga stessa, i suoi allevatori e altri animali domestici in casa. La gravidanza di un cane continua per circa 63 giorni e, in generale, l’intervento umano dovrebbe essere ridotto al minimo.

Gli allevatori esperti normalmente conoscono gli effetti collaterali comuni della gravidanza del cane. Tuttavia, alcune gravidanze sono inaspettate e quindi il proprietario del cane potrebbe essere sopraffatto dagli eventi: una femmina più lunatica, una pancia in crescita, una perdita di appetito e così via. Questa guida è una guida completa alle gravidanze del cane : segni di gravidanza, diverse fasi del travaglio, distocia e problemi di parto, ecc.

Anatomia Di Un Cane In Gravidanza

Le femmine hanno la maggior parte del loro sistema riproduttivo al sicuro all’interno del loro corpo e protetto da grasso e muscoli. Regioni significative del sistema riproduttivo delle femmine includono le ovaie, l’utero, le tube di Falloppio, la cervice, la vagina e la vulva.

Le uova sono prodotte nelle ovaie. La cagna ha due ovaie lunghe circa un pollice. Sono nel profondo della cagna e pendono dalla parte superiore dell’intestino. Si trovano vicino all’utero. Le ovaie producono le uova. Intorno alle ovaie c’è un sacco oleoso noto come borsa. La borsa convoglia le uova dalle ovaie alle tube di Falloppio o agli ovidotti. Le tube di Falloppio sono un segmento di tessuto che conduce all’utero. La fecondazione avviene nelle tube di Falloppio.

Le uova poi viaggiano verso l’utero. L’utero ha tre segmenti composti da un corpo e due corna. L’utero ha l’aspetto di una Y. Le uova fecondate aumentano lungo le corna. La cervice è un tessuto spesso che collega l’utero e l’utero. La cervice è chiusa tranne durante il periodo di estro delle femmine e durante il parto. La vagina è il segmento in cui la vescica si connette con il tratto riproduttivo. La vulva è l’unica parte visibile nella cagna. Questo tessuto spesso si gonfia durante il calore.
Diagramma che mostra i principali organi che compongono il sistema riproduttivo di una cagna.

Ciclo Riproduttivo Canino

Ciclo Riproduttivo Canino

Le femmine raggiungono la maturità riproduttiva e sessuale con il loro primo calore. Tuttavia, non è una buona idea sforzarsi al primo calore poiché l’intera maturazione fisica lo rende più pericoloso per le femmine così come per i cuccioli. L’età del primo calore varia con la razza e la genetica individuale. Generalmente, i ceppi più piccoli hanno il primo calore prima delle razze più grandi. Alcuni possono avere il primo calore a sei mesi, mentre due decenni non sono inauditi per le razze grandi e giganti. In media, le femmine hanno il primissimo calore intorno ai sei mesi e ne fanno due all’anno.

Il ciclo riproduttivo può essere suddiviso in quattro fasi:

  1. proestro,
  2. estro,
  3. diestro, e
  4. anestro.

Il calore , o stagione , come comunemente noto è il periodo congiunto dei due proestro ed estro. Il calore continua in genere per due o tre settimane (9 volte di proestro e 9 volte di estro). La data nel ciclo nel primo sguardo dell’ingorgo della vulva aiuta gli allevatori a determinare quando offrire lo stallone o l’inseminazione. La maggior parte delle femmine viene allevata naturalmente. La maggior parte dei contratti di stallone offre un doppio accoppiamento ai giorni 9 e 11 (o 10 e 12) dell’inizio del calore delle femmine.

Alcune razze o razze rare come i Bulldog inglesi e i Bulldog francesi potrebbero essere costose da allevare. Questi ceppi possono richiedere l’inseminazione artificiale. Anche la disponibilità di seme vitale e sano può essere limitata.

Proestro

Allo stadio di proestro, la cagna trasuda sangue. La vulva si gonfierà. La cagna spesso idraterà l’area e a volte il sangue potrebbe anche non essere evidente. La cagna, tuttavia, creerà sostanze chimiche chiamate feromoni che i cani maschi sono in grado di rilevare per lunghe distanze. In questa fase, la cagna non ha ancora ovulato e l’allevamento durante questa fase sarà probabilmente troppo presto perché avvenga la fecondazione.

Inoltre, la maggior parte delle femmine non è ricettiva all’allevamento in questa fase e potrebbe agire in modo aggressivo nei confronti degli uomini che tentano di montare. D’altra parte, i cani maschi saranno probabilmente attratti dalle femmine durante la fase di proestro del ciclo.

Estro

In estro, la fase successiva, il sangue si assottiglia e diventa un liquido di colore chiaro o paglierino. La cagna ovulerà in questo periodo e la gravidanza può avvenire solo durante la fase di estro.

La vulva sarà ancora gonfia. Le femmine saranno probabilmente ricettive ai cani. Le femmine con la coda le metteranno da parte e permetteranno a un cane maschio di montare. Un cane uomo monterà ed eiaculerà lo sperma. Dopo l’orgasmo, il pene gonfio del cane si legherà alla vagina delle femmine. I due cani saranno attaccati insieme per un periodo di tempo. Anche se il legame si verifica comunemente durante l’accoppiamento, non si verifica necessariamente. La gravidanza può avvenire senza legame. Inoltre, una cagna potrebbe essere fecondata da più di un cane. L’ovulazione avviene in questa fase circa nove giorni dall’inizio del calore. Lo sperma è vitale per circa 5-6 giorni e l’uovo per 2-3.

La maggior parte degli allevatori di cani professionisti esperti vuole individuare il momento dell’ovulazione usando più precisione. Un veterinario può prelevare il sangue e anche quantificare i livelli di progesterone. Il progesterone è un ormone che non è specie-specifico. Qualsiasi laboratorio, compresi quelli umani, può facilmente testare i livelli. Il primo prelievo di sangue dovrebbe essere effettuato circa cinque giorni dopo l’inizio del caldo. Durante il proestro, il livello di progesterone sarà di 1,0 ng/ml. La quantità di progesterone continuerà a crescere con l’avvicinarsi del parto. Una misura di 5,0 ng/ml indica l’ovulazione. Anche un’analisi delle cellule vaginali e delle quantità di ormone luteinizzante viene utilizzata per aumentare le probabilità di successo dell’accoppiamento o dell’inseminazione. L’ormone luteinizzante è specie-specifico e deve essere analizzato in un laboratorio veterinario.Un aumento della quantità di LH indica che l’ovulazione avverrà in venticinque ore.

Cambiamenti ormonali durante il ciclo riproduttivo delle cagne.

Segni E Fasi Della Gravidanza Del Cane

Una gravidanza tipica dura 63 giorni a partire dalla data del parto.
La gravidanza nei cani è stata suddivisa in tre fasi di 21 giorni ciascuna. I cuccioli possono essere partoriti sette giorni prima o dopo la data prevista. I cuccioli che non sono stati allevati durante questo periodo di tempo possono soffrire di complicazioni alla nascita, inclusa la morte. È molto probabile che una cagna che ha ricevuto tutte le cure adeguate prima della gravidanza se la passi meglio.

La preparazione pre-gravidanza comprende una dieta con ampio nutrimento, un peso regolare e cure veterinarie di routine. Tutte le vaccinazioni devono essere aggiornate. Le immunità contro il disturbo verranno trasmesse in parte ai cani.

Settimane 1-3 – Gravidanza Precoce

La maternità precoce può essere difficile da rilevare. Un gran numero di dighe non rivelerà alcun segno evidente. Alcuni commentatori affermano che guardare i capezzoli delle dighe è un test fantastico. Osservano che i capezzoli iniziano ad avere un colore rosa in gravidanza. La diga può essere sottomessa durante questo periodo di tempo. Potrebbe mangiare un po’ di più, ma non dovrebbe essere fatto alcuno sforzo per ingrassarla . A volte si può osservare una secrezione mucosa. La quantità dello scarico è spesso così scarsa o così persa nella pelliccia della madre che verrà persa da un allevatore che la cerca.

L’impianto del cucciolo embrionale dall’utero avviene circa 19 giorni dopo il concepimento. I veterinari potrebbero essere in grado di palpare l’utero per l’esistenza di cuccioli nella conclusione del periodo. È importante non provare a palpare senza una certa abilità. Troppa pressione applicata all’utero può causare danni ai cuccioli in crescita e possibilmente un aborto spontaneo.

Settimane 4-6 – Sviluppo Visibile

La madre sarà più evidentemente incinta. All’interno di questa fase inizierà a ingrassare e
lo stomaco inizierà ad espandersi . Molte madri hanno nausee mattutine o nausea da gravidanza per alcuni giorni in questo periodo, di solito nella quarta settimana. La madre può vomitare e avere anche una perdita di appetito. Le femmine possono essere nutrite con cibo per cuccioli per aumentare i carboidrati e migliorare la nutrizione.

Un’ecografia può confermare la gravidanza e anche fornire un’idea del conteggio dei cuccioli a partire dal venticinquesimo giorno. Un esame ecografico è una valutazione non invasiva e non dolorosa che produce una visualizzazione dei feti in crescita utilizzando onde audio. Non ci sono effetti collaterali dannosi per la madre o per i cani. Molti studi veterinari possiedono questa tecnologia in casa. È relativamente economico. Alcuni allevatori faranno controllare la madre per il relax. Alti livelli dell’ormone sono un test favorevole di gravidanza. Un esame del sangue per la relaxina può essere eseguito già dal 22-25° giorno di gravidanza.

Settimane 7-9 – Fase Prenatale

L’addome della diga continua ad espandersi. Mangerà di più e deve assolutamente essere fornita una crescita nell’assunzione di cibo (pasti più abbondanti o pasti molto più regolari). I capezzoli possono iniziare a gocciolare il latte di colostro leggermente colorato che sarà così significativo nel trasmettere gli anticorpi dell’immunità ai cani appena nati. La diga vicino alla data del parto sceglierà spesso un punto di nidificazione. La diga può trascinare i vestiti nel luogo prescelto.

Una radiografia non può essere utilizzata fino alla fine della gravidanza. I cani fetali non sviluppano uno scheletro osseo fino al giorno successivo 45. Una radiografia mostrerà il numero di cani e, a volte, un problema di queste dimensioni dei cani e la struttura ossea del bacino. È un modo economico per ottenere un conteggio dei cuccioli se non è stato fatto in precedenza. La sovraesposizione nella diga e nei cuccioli di radiazioni rende un’idea fantastica evitare più raggi X, se possibile.

Cronologia delle fasi della gravidanza del cane.

Cure Prenatali, Dieta E Integratori Per Neonati Cani

L’inizio della gravidanza è semplice da affrontare per la madre: non cambia molto. Nelle ultime settimane, i feti stanno risucchiando tutta l’energia e le sostanze nutritive delle mamme. Ha bisogno di essere monitorata solo per assicurarsi che mangi e si muova. La sua pancia più grande può indurla a vivere uno stile di vita più sedentario ma ha bisogno di muoversi un po’, senza movimenti brutali.

A una donna incinta in arrivo il travaglio dovrebbe essere somministrato esattamente lo stesso cibo normale, solo in quantità o frequenza maggiori. In effetti, non vuoi che provi un nuovo cibo che le sconvolge lo stomaco o che induca la disidratazione a causa della diarrea.

Dieta Per Cani In Gravidanza

Una madre dovrebbe seguire la sua dieta regolare per le prime quattro settimane di gravidanza. Alcune persone oggi commettono l’errore di aumentare il contenuto calorico poco dopo l’accoppiamento. Le madri nelle prime quattro settimane possono sperimentare perdita di appetito e persino qualche nausea a causa degli effetti della gravidanza. Il corpo delle dighe non è molto preparato per le calorie in eccesso. Calorie eccessive che diventano grasso in eccesso possono rendere più difficile la consegna dei loro cuccioli. L’obesità può impedire a un veterinario di avere la capacità di palpare per confermare la gravidanza. L’obesità, inoltre, aumenta la possibilità di complicanze se il parto chirurgico diventa necessario.

Quegli individui che nutrono i loro cani con una dieta cruda possono continuare a farlo. Una dieta che comprende circa il 10-20 percento di carne di organi (ad es. cuore, fegato) assicura che la madre riceva una quantità adeguata di vitamina A. Le carni ad alto contenuto di grassi come manzo, anatra, cervo e agnello dovrebbero essere aggiunte dalla quarta settimana di la gravidanza. Le ossa dovrebbero essere rimosse nella settimana 6 poiché la fibra alimentare in eccesso è stata associata allo sviluppo di eclampsia.

Alcuni commentatori incoraggiano l’ inclusione di 2 acidi grassi durante la gravidanza:

  1. EPA (acido eicosapentaenoico), e
  2. DHA (acido docosaesaenoico omega-3).

Questi due acidi grassi essenziali aiutano lo sviluppo neurologico dei cani. Negli integratori, EPA e DHA sono combinati in egual misura. I veterinari non sono d’accordo sull’opportunità di integrare o meno. Coloro che incoraggiano gli integratori sostengono che questi acidi grassi non danneggiano la madre e possono infatti aiutare i suoi cani. I detrattori sostengono che in realtà non è noto se un eccesso di questi acidi grassi danneggi i cuccioli in via di sviluppo. Questo gruppo, in generale, contiene integratori o farmaci non essenziali che non dovrebbero essere somministrati a un cane in stato di gravidanza, specialmente vicino al travaglio.

Più cibo dovrebbe essere fornito alla diga a partire dalla settimana. Un veterinario allevatore può consigliare una vitamina prenatale. Alcune carenze vitaminiche come la carenza di acido folico hanno dimostrato di essere correlate a difetti alla nascita. L’acido folico è una vitamina idrosolubile. Qualsiasi eccesso di acido folico viene semplicemente escreto nelle urine piuttosto che immagazzinato.

Molti allevatori esperti temono che la madre cresca l’ eclampsia dopo l’arrivo. L’eclampsia colpisce le dighe poco dopo il parto. Si distingue per la pressione sanguigna estremamente alta. . Se non trattata, è probabile che la madre vada in convulsioni e muoia. Gli esami del sangue sui cani con eclampsia hanno dimostrato che i cani sono carenti di magnesio, calcio e zucchero. Per essere in grado di prevenire l’eclampsia, gli allevatori di cani sbagliati potrebbero cercare di migliorare il calcio dalla dieta delle madri durante la gravidanza. Questo tipo di integrazione non funziona e, in realtà, può essere pericoloso per i cuccioli in crescita. È stato dimostrato che l’eccesso di calcio e vitamina D causano difetti alla nascita.

Un modo per aumentare le calorie dalla dieta delle tue madri sarebbe quello di
passare dalle normali crocchette al cibo per cuccioli. Il cibo per cuccioli ha più calorie ed è fatto con vitamine e minerali aggiuntivi. Il cibo per cuccioli, tuttavia, dovrebbe essere sostituito con cibo per adulti durante le due settimane precedenti di gravidanza. Le calorie dovrebbero essere aumentate del 30-50% con un aumento di peso target del 15-30 percento.
Le porzioni di cibo dovrebbero essere suddivise in più pasti ogni giorno. L’utero in crescita di questa diga che spinge sullo stomaco può rendere scomodo il consumo di pasti abbondanti. Il cibo secco dovrebbe avere il 30% di proteine e il 20% di grassi.

Una dieta ricca di proteine e grassi significherà che i reni e il fegato della madre avranno più funzione nell’abbattere il cibo per l’uso del corpo. All’interno di questo tipo di dieta, è fondamentale che la madre abbia accesso all’acqua potabile 24 ore su 24. Più acqua è essenziale per aiutare i reni a eliminare i sottoprodotti della metabolizzazione di grassi e proteine. Le madri sono a maggior rischio di disidratazione, in particolare se gli ormoni della gravidanza hanno generato un po’ di nausea. Investi in una fontanella per cani per invogliare la madre a bere più spesso.

I nutrienti come proteine, grassi, carboidrati e vitamine vengono digeriti dai cani, ma non tutti verranno utilizzati. L’alimentazione cruda e gli alimenti premium per cani hanno una biodisponibilità maggiore rispetto ai cibi economici.

Integrazione Di Madri Incinte

Una mancanza di appetito può essere anticipata in vari momenti durante la gravidanza. I cani possono essere dalla loro alimentazione quando gli ormoni della gravidanza causano nausea o vicino all’inizio del travaglio. È abbastanza comune in questi periodi a causa della sua madre non mangiare altrettanto. Tuttavia, se l’appetito non torna durante gli ultimi mesi di gravidanza, un veterinario può consigliare un supplemento alla sua dieta .

Le madri devono consumare calorie sufficienti per sostenere i loro cuccioli in via di sviluppo. Un’incapacità di mangiare adeguatamente produrrà cuccioli sottodimensionati con un brutto inizio di vita. Inoltre, il crollo di una diga da mangiare può provocare carenze di vitamine e nutrienti che potrebbero addirittura mettere a repentaglio il benessere e la vita dei cani.

I veterinari prescriveranno integratori per cani in gravidanza per affrontare queste preoccupazioni sui nutrienti. C’è una vasta gamma di integratori creati per le madri sul mercato. A meno che un allevatore non abbia molti anni di esperienza, è più saggio consultare un veterinario prima di aggiungere farmaci o integratori alimentari alla dieta di alcune cani in gravidanza.

Alcuni integratori possono essere pericolosi o addirittura tossici in grandi quantità. Ad esempio, la vitamina D è una vitamina vitale che può aiutare a promuovere la salute delle ossa nello sviluppo dei cuccioli. Tuttavia, è una vitamina liposolubile . Liposolubile significa che l’eventuale vitamina D in eccesso non utilizzata immediatamente dal corpo della madre verrà immagazzinata. Nel corso degli anni questo accumulo di eccedenze potrebbe portare a un livello pericoloso di vitamina D nel corpo del cane.

L’altro tipo di vitamine, idrosolubili , non viene immagazzinato. Qualsiasi vitamina non utilizzata immediatamente dal corpo della madre viene secreta dai reni nelle urine. Tutte le vitamine del gruppo B come l’acido folico sono tutte idrosolubili.

Alcuni integratori preferiti includono integratori alimentari e integratori progettati per includere calorie quando una perdita di appetito impedisce a una madre di incorporare calorie sufficienti attraverso la normale assunzione di cibo. Ancora una volta, a meno che il tuo allevatore non abbia una grande esperienza, è una buona idea eseguire un integratore passato dal veterinario prima di darlo a una madre.

Tieni presente che il vomito prolungato o eccessivo o la nausea mattutina che a volte si osservano nelle donne in gravidanza, ad esempio l’iperemesi gravidica, non si verificano nei cani. Qualsiasi vomito che si verifica in un cane in modo eccessivo o al di fuori della quarta o quinta settimana di gravidanza è causato da un altro problema di salute. Qualsiasi malattia che provoca un numero di giorni di vomito dovrà essere trattata urgentemente da un veterinario. La disidratazione di un cane in stato di gravidanza potrebbe portare alla
morte del feto (nascita mortale ) e
aborto spontaneo . I veterinari potrebbero aver bisogno di somministrare liquidi IV a un cane in stato di gravidanza mentre stanno ancora risolvendo la causa del vomito e rendendo il trattamento.

Travaglio In Una Cagna Incinta

Un allevatore di cani deve avere la scatola del parto e il kit per il parto completamente riforniti e preparati a partire dal 50° giorno della gravidanza delle sue femmine. L’intervento umano dovrebbe essere ridotto al minimo, ma l’osservazione umana dovrebbe essere costante. In altre parole, non cercare di essere troppo benefico, ma assicurati di notare qualsiasi alterazione (s) dalla madre incinta durante la sua gravidanza e ancora di più durante il travaglio.

Taglio Cesareo

Prima di tutto, un allevatore dovrebbe prepararsi all’eventualità che un parto chirurgico possa essere cruciale per la madre. In un paio di razze, la prospettiva di un parto cesareo supera l’opportunità di un tipico parto. Qualsiasi allevatore che utilizza una razza brachicefalica (ad es. Bulldog, Boston Terrier, Bulldog francese) dovrebbe prendere accordi per un cesareo pianificato.

Le 10 migliori razze di cani che di solito vogliono cesarei

Il tentativo di tentare di risparmiare le spese di un parto chirurgico in questi ceppi semplicemente non vale la pena. La morte dei cani e della madre può verificarsi soprattutto se le cure veterinarie di emergenza non sono immediatamente disponibili. Altre razze, in particolare molte razze giocattolo, hanno alti tassi di parti chirurgiche.

Gli accordi devono essere presi almeno quattordici giorni prima della data prevista per il parto affinché il parto chirurgico sia accuratamente programmato. In determinate situazioni, un veterinario può attendere fino all’inizio del travaglio naturale (in particolare in una prima madre) o può consentire una prova del travaglio naturale e del parto se i centri di emergenza non sono molto distanti. Alcuni veterinari avranno bisogno di alcuni cani valutati presso la clinica veterinaria circa un giorno prima di un cesareo programmato.

Pianificazione Del Lavoro

In tutti i casi, una persona in attesa della consegna di una cucciolata dovrebbe conoscere il modo in cui il veterinario vorrebbe procedere nei casi che possono comportare crisi extraorali . Alcune cliniche veterinarie fanno riferimento a specifici ospedali di emergenza per animali per consegne fuori orario ed emergenze. È meglio avere queste connessioni già note e magari toccare la base con qualche settimana di anticipo. Cerca sempre di lavorare con lo stesso veterinario per molti, molti anni e per tutta la gravidanza solo per aver bisogno di rivolgersi a Google e a un elenco di sconosciuti quando finalmente si svolge il giorno speciale.

Per la stragrande maggioranza dei cani, per fortuna, la madre avrà la capacità di prendersi cura dell’intero evento da sola mentre i camminatori nervosi camminano per terra. È intelligente avere alcune forniture acquistate in anticipo tra cui emostatico, forbici a punta arrotondata, un fascio di filo interdentale non cerato, una siringa, un termometro rettale digitale, lubrificante, una bilancia postale, una lattina di latte di capra, guanti chirurgici e torcia.

La scatola del parto dovrebbe essere acquistata o costruita entro gli ultimi tre mesi di gravidanza. Alla diga dovrebbe essere permesso di acquisire una possibilità di stare a suo agio all’interno. Se desidera portare alcune delle sue cose di nidificazione, come vestiti vecchi, lascia che lo faccia. Non dovrebbe essere costretta nella scatola o potrebbe semplicemente scegliere di partorire su un materasso solo perché può. La scatola del parto dovrebbe essere abbastanza grande da permetterle di girarsi , ma non così grande da rifiutarla come un luogo pericoloso per avere i suoi cuccioli. Ha bisogno di sentirsi al sicuro. Una caratteristica normale di una scatola per il parto è che la ringhiera o il guardrail attorno al bordo di questa scatola. Questa ringhiera impedisce alla madre di adagiarsi inavvertitamente sui suoi cani e di soffocarli.

La scatola del parto deve essere in un soggiorno senza flusso d’aria e con temperature scese. Le bozze, chiaramente, sono dannose per i cani e la scatola dovrebbe essere posizionata in un posto che non le abbia. I cuccioli hanno pochissima capacità di mantenersi al caldo. Un box per il parto all’aperto avrà probabilmente bisogno di una fonte di calore alternativa come i termofori. Idealmente, una madre e i cuccioli saranno in un canile o in una casa al coperto. Un’area in cui la temperatura può essere mantenuta a circa 27 °C è sicura per i cuccioli appena nati.

Fasi Del Travaglio E Del Parto Nei Cani

La gravidanza dura in media 63 giorni. I cuccioli nati al 58esimo giorno hanno maggiori possibilità di un parto sano. Allo stesso modo, i cani nati al 69esimo sono all’interno della varianza standard.

Gli allevatori che desiderano avere un’idea migliore di quando inizierà il travaglio possono misurare la temperatura rettale della madre due volte al giorno a partire dal giorno 55 o 56 usando un termometro per cani. Normalmente, la madre avrà la febbre di 100-38 C. Un calo sotto i 100 livelli generalmente significa che il travaglio inizierà nelle prossime 24 ore.

contrazioni morbide

Nella primissima fase del travaglio, le contrazioni potrebbero non essere osservabili. Questa fase dura tra le 5 e le sei ore. La madre potrebbe essere irrequieta, non mangiare e mostrare comportamenti di nidificazione. La diga può ansimare ed essere chiaramente a disagio. In questo momento, la cervice si dilata e si assottiglia per consentire ai cani di passare durante la seconda fase, il travaglio energetico.

Lavoro attivo

Il travaglio attivo è quando i cuccioli vengono partoriti. Questa fase può durare fino a ventiquattro ore. La diga potrebbe avere forti farmaci osservabili. Può accovacciarsi o sdraiarsi. Potrebbe essere espulso un fluido liquido di colore chiaro. Il liquido in eccesso che è rosso vivo o pieno di pus è un segno di infezione.

Il primo cucciolo impiega più tempo a fornire. Il cucciolo sembrerà una macchia viola avvolta nel suo sacco amniotico. La madre normalmente leccherà il sacco, recise e mangerà il cordone ombelicale. Leccherà vigorosamente il cucciolo. Se non viola il sacco, sarà indispensabile un intervento. Un massaggio con un asciugamano dovrebbe essere sufficiente per liberare il cucciolo e farlo respirare.

Ogni cucciolo ha una placenta che nell’utero ha fornito il suo nutrimento nella madre. Le madri mangeranno le placente (una fonte di questo ormone ossitocina) o potrebbero essere rimosse.
I cani dovrebbero apparire ogni venti o trenta minuti. È normale che le madri abbiano un paio d’ore divise tra i cani, specialmente se ci sono molti cuccioli da consegnare. Le madri che hanno partorito precedenti cucciolate avranno generalmente lavori più brevi rispetto a quelle che hanno avuto una prima cucciolata.

Passaggio di placente

Nell’ultima fase, le placente rimanenti vengono espulse. È necessario che tutte le placente vengano espulse. Una placenta trattenuta può fungere da supporto per una malattia grave . Quindi, prendi nota di questo conteggio anticipato di cuccioli e spunta ciascuno quando nasce un cucciolo e la sua placenta viene espulsa.

Non farti prendere dal panico se ti mancano una o due placenta, la femmina potrebbe averla mangiata senza che tu te ne accorga.

Problemi Comuni Di Gravidanza Del Cane

La maggior parte delle gravidanze canine si svolge senza alcun problema, mai. Tuttavia, come allevatore di cani, devi essere preparato e armato di conoscenze sufficienti per diagnosticare un problema quando ti visiti. In questo modo, puoi agire rapidamente e assicurarti che venga risolto senza troppi danni.

Un’espressione generale per le difficoltà della gravidanza e per i problemi del parto è la distocia .

Il lavoro è diviso in tre fasi e possono sorgere problemi in ognuna di queste tre fasi.

Nessun Lavoro Attivo All’ora Prevista

Anche se c’è qualche variazione ammissibile nel momento in cui inizia il vero travaglio, un travaglio che non inizia entro il 70° giorno di gravidanza richiede una valutazione urgente da parte di un veterinario qualificato . A volte, una gravidanza è supportata, ma senza una ragione apparente che i cani vengano riassorbiti e nessuno partorisca. A volte, i cani possono morire in utero e la loro continua esistenza nell’utero potrebbe diventare l’origine di una pericolosa infezione.

Insufficienza Uterina

Inoltre, alcune dighe non sono in grado di produrre contrazioni abbastanza forti da allevare il suo disordine . Questa condizione è chiamata insufficienza uterina. Circa il sessanta percento della distocia si verifica con la madre, mentre l’altro quaranta percento ha origine con la posizione o la taglia dei cuccioli. La soluzione è un parto chirurgico.

Una
distocia principale è quella in cui i cuccioli hanno un accesso senza ostacoli al mondo intero ma l’utero della madre non ha i muscoli per aiutarli. Se non nascono cani in questa prima volta disordine, la madre potrebbe avere qualche difetto genetico che impedisce il parto cuccioli. Se questa madre ha lo stesso problema con un altro padre, è molto probabilmente meglio ritirare un’altra femmina dal programma di allevamento.

Cuccioli Scomparsi O Non Ancora Nati

Potrebbe esserci stato un errore nel conteggio dei cuccioli. In alcune cucciolate, specialmente quelle grandi, un cucciolo potrebbe non essere facilmente visibile ai raggi X poiché è parzialmente nascosto dai cuccioli più grandi. I cuccioli che potrebbero essere stati osservabili con l’ecografia giornaliera 30 possono scomparire al momento del parto. I cuccioli che hanno qualche deformità o muoiono in utero possono essere consumati nell’utero e non lasciare traccia della loro precedente esistenza .

Lungo Ritardo Tra Le Espulsioni Di Due Cani

Deve essere verificato un ritardo di due o più ore tra l’espulsione dei cuccioli. Il motivo principale del ritardo può essere dovuto al lavoro del cucciolo dal canale del parto o forse a deboli contrazioni che non possono continuare il processo di parto.

Se una madre è stata tesa per quattro settimane e nessun cucciolo è stato espulso, potrebbe essere perché il cucciolo è posizionato in modo tale da non poter passare attraverso il canale del parto o è troppo grande per il canale del parto. Alcune madri potrebbero non avere contrazioni efficaci e potenti per espellere i cuccioli.

Un veterinario può aumentare notevolmente la forza delle contrazioni somministrando calcio o ossitocina. Se questi interventi non riprendono il travaglio, sarà essenziale eseguire un parto chirurgico.

Cuccioli Bloccati

I cuccioli possono ostruire il canale del parto sia per le loro dimensioni troppo grandi, sia perché si trovano in una posizione di nascita trasversale che ne impedisce il passaggio. Generalmente, i cani possono essere consegnati da una posizione di testa o di culatta.

Un cucciolo deceduto potrebbe non stimolare potenti contrazioni e bloccare il resto dei suoi fratelli viventi. Occasionalmente, il cucciolo sarà metà dentro e metà dentro la diga. Un leggero strattone al cucciolo potrebbe essere tutto ciò che è necessario per liberare il cucciolo e porre fine alla congestione. È necessario tenere presente che i cuccioli sono delicati e troppa forza può ferire gravemente il cucciolo.

Femmina Che Mangia Placenta

Le madri mantengono pulito il loro box per il parto mangiando placenta, urina e feci del cucciolo. È
perfettamente normale che la madre mangi la placenta e ha bisogno di essere lasciata sola per farlo. Le madri, in particolare nelle loro cucciolate, possono occasionalmente dare un morso alla loro prole. È importante in un primo pasticcio prestare molta attenzione alla diga mentre interferisce il meno possibile.

Fallimento Dell’allattamento

Un primo latte femminile chiamato colostro è molto importante per i tuoi cuccioli appena nati. Include importanti anticorpi che poi il latte non ha. Il colostro aiuta i cani a combattere le malattie e conferisce loro una certa resistenza. Se possibile, i cani dovrebbero essere incoraggiati ad allattare in quelle prime cruciali 48-72 ore. Se la madre non mostra interesse per i cuccioli che allattano, i cuccioli possono essere posizionati delicatamente su una tettarella.

Problemi come la mastite, l’infezione delle ghiandole mammarie , possono essere una condizione molto grave. I sintomi includono capezzoli arrossati, gonfi e sexy. Gli antibiotici vengono somministrati per curare la malattia. In situazioni acute, la madre potrebbe dover subire una mastectomia. A volte la mastite poteva essere risolta e i cuccioli riprendevano ad allattare. È probabile che i cuccioli necessitino di alimentazione artificiale o tramite sondino per cuccioli molto piccoli.

Riduzione Dell’appetito E Della Stanchezza

Le femmine hanno spesso una precipitosa perdita di appetito prima del parto . Questo è il modo naturale per assicurarsi che il contenuto dello stomaco della madre sia vuoto in un momento in cui il dolore e la pressione renderanno la nausea una possibilità unica.

Il processo di parto richiede un’enorme energia dalla diga. Una prima cucciolata può richiedere circa 24 ore per nascere e la madre sarà probabilmente eccezionalmente stanca dopo questo evento gravoso su tutto il suo corpo. La produzione di latte richiede maggiori calorie e una madre denutrita si stancherà particolarmente con tutte le richieste dei cuccioli che allattano.

Domande Frequenti

Esistono Test Di Gravidanza Per Cani?

Esistono test di gravidanza per cani
Non esistono test di gravidanza per cani come quelli per le donne. Per prima cosa, i test di gravidanza creati per le persone non hanno alcuna utilità per i cani. Le donne producono un ormone specifico per la gravidanza
(cioè la gonadotropina corionica umana) . I veterinari possono prelevare il sangue dalla cagna e misurare le quantità di un ormone chiamato relaxina a circa 22-27 giorni dopo l’accoppiamento. L’esistenza di questo ormone risulta solo con l’impianto dell’ovulo fecondato e la propria placenta in via di sviluppo. Nel caso in cui il test venga eseguito troppo presto durante la gravidanza, sarà falsamente negativo. Qualsiasi favorevole significa che si è verificata una gravidanza. Non è stato creato per ottenere una falsa gravidanza.

Quanto Può Durare La Gestazione Del Cane?

La gestazione media viene misurata dalla data delle mestruazioni e continua sessantatré volte . La data effettiva dell’ovulazione è abbastanza raramente nota. Le gestazioni normali possono variare ovunque entro sette giorni senza effetti negativi per i cani. Il calendario della gravidanza può essere espresso come nove settimane o come tre trimestri di 21 giorni ciascuno.

Cos’è La Pseudogravidanza Nei Cani?

La pseudogravidanza o falsa gravidanza nei cani è un fenomeno abbastanza comune. Circa un mese dopo la fine del caldo, la cagna assumerà l’aspetto della gravidanza, inclusa la riduzione del peso, la visibilità dei capezzoli e persino il comportamento di nidificazione. Si pensa che sia causato da uno squilibrio ormonale e normalmente si risolve da solo se non viene trattato. Avrà la tendenza a ripresentarsi, tuttavia.

Con Quale Frequenza I Cani Possono Rimanere Incinta?

I cani possono rimanere incinta ad ogni calore. Tuttavia, non sarebbe salutare per il corpo della madre insieme ai suoi cuccioli che si verificassero gravidanze consecutive. La gravidanza mette a dura prova la madre. Se non le viene dato abbastanza tempo per riprendersi, i supplementi nutrizionali del suo stesso corpo possono essere tassati portando a cattive cure e cuccioli malati.

Alcuni allevatori sostengono che l’allevamento back-to-back aiuta a portare a termine l’allevamento in un’età più giovane e quindi ritirare la cagna. Le femmine non entrano in un periodo della vita in cui cessano di diventare fertili; non c’è menopausa nelle cagne. Gli allevamenti sessualmente schiena contro schiena sono più in forma, ma se consideri l’intero corpo e la salute delle femmine, allora è troppo drenante.

Puoi Cani Anziani In Gravidanza?

Le femmine dovrebbero essere aggiornate su tutte le vaccinazioni prima dell’accoppiamento. Devono anche essere sverminati. Durante la gravidanza, la madre dovrebbe essere sverminata dopo il quarantesimo giorno con uno dei vermifughi più sicuri. Il fenbendazolo (la sostanza chimica attiva in Panacur) è un’opzione frequente. Lo stress della gravidanza può far reagire l’aumento dei vermi. La sverminazione prima del parto può aiutare a ridurre il carico parassitario sui cuccioli.

I Cani In Gravidanza Possono Mangiare Cibi Crudi?

Le madri possono continuare a seguire una dieta di cibi crudi durante la gravidanza. Tuttavia, non è un momento fantastico per avviare cambiamenti radicali nella dieta. L’accumulo nutrizionale del corpo del cane deve iniziare prima dell’accoppiamento e non semplicemente durante la gravidanza. La madre avrà fasi di mancanza di appetito in diversi punti della gravidanza insieme alla fluttuazione degli ormoni. I nuovi alimenti rilasciati durante la gravidanza possono semplicemente vanificare la funzione e aumentare il mal di stomaco.

Quando I Cani Possono Rimanere Incinta Mentre Sono In Calore?

Le femmine possono rimanere incinte solo durante il periodo di estro del loro ciclo di calore. In media il parto avviene all’undicesimo giorno dall’inizio del calore (proestro). Il concepimento può avvenire dal nono al tredicesimo giorno.

Infine, questa guida non sarebbe completa con un prezioso video sulle gravidanze del cane.